Aurelio Mistruzzi

Nasce a Villaorba di Basiliano (Ud) nel 1880.
Compie la sua prima formazione artistica a Udine, poi si trasferisce a Milano dove accoglie le novità del linguaggio espressivo impressionista. Nel 1908 vince una borsa di studio e si reca a Roma dove frequenta la Scuola dell’Arte della Medaglia e dove risiederà fino alla morte nel 1960. Le sue opere maggiori sono: la decorazione scultorea del Palazzo Municipale di Udine (1914), l’esecuzione di monumenti ai caduti per diverse località del Friuli (Basiliano, San Daniele, Bertiolo, Cividale)e negli anni Venti lavora nella Basilica del Santo a Padova. Contemporaneamente si dedica con successo anche alla medaglistica che, dal 1920, diventa un’attività parallela a quella scultorea.

Mistruzzi